Category Archives: FESTIVALS – WORKSHOPS – SYMPOSIUM

TRAN QUANG HAI’s lecture on overtone singing at VOCI e SUONI “DI DENTRO e DI FUORI”, 12-14 October 2017, Auditorium Pollini, PADOVA, ITALY

Standard

12 ott 2017 – 14 ott 2017 VOCI E SUONI “DI DENTRO” E “DI FUORI” Responsabili Scientifici: Giovanna Baracca, Francesco Facchin,Auditorium Pollini, PADOVA, ITALIA

 

Musiche che curano

umus convegno

giovanna-baracca-bis

Dott.GIOVANNA BARACCA (scientific responsible)

tran quang hai

Prof. TRAN QUANG HAI

johansundberg.jpg

Prof. JOHAN SUNDBERG

franco fussi.jpg

Dr. FRANCO FUSSI

 

Il tema di questo convegno, giunto alla sua terza edizione, prende avvio da un’osservazione relativa all’uso della voce e al suo ascolto “di dentro”, quanto “di fuori”, che a prima vista può apparirci scontata nella sua semplice formulazione. Così era accaduto anche nella precedente edizione del 2015, dove la domanda che l’aveva “innescato” si riferiva a come la nostra identità sia fortemente legata alla percezione della nostra voce.
Tornando al tema di quest’anno, ricordiamo come i maestri di coro di un tempo ci abbiano insegnato, attraverso la loro lunga e profonda esperienza viva, che una sezione corale è perfettamente amalgamata, ossia “insieme”, quando perdiamo la percezione di star cantando. Siamo, per dirla in altra forma, tutt’uno con il suono che emettiamo e con quello che deriva dal connettersi con le altre voci. Non solo perdiamo la sensazione propriocettiva di emettere suono ma anche il senso di fatica che a volte può derivare quando il canto è troppo spinto. Entriamo così in risonanza con gli altri e spesso in uno stato alterato della coscienza. Può capitare che la prima impressione quando si entra in questo stato sia di sperdimento, ci sembra manchino i riferimenti fisico-corporei. Passato questo primo momento, però, la sensazione muta in completo appagamento.
Tale situazione di “risonanza” la ritroviamo in molte attività umane che sono fortemente connesse con il fattore tempo, e ritmo in particolare. Basti pensare ai più antichi e popolari canti di lavoro o sull’andare in sincronia nella marcia di tutti gli eserciti.
Da questa prima richiesta di chiarificazione del fenomeno ritmo-suono-corpo, si è aperto un mondo vastissimo e soprattutto un mondo di recentissime ricerche sia sui più frequentati aspetti psicologici, sia, soprattutto, sugli aspetti biologici e i fattori terapeutici che sembrano emergere.
Recenti ricerche danno indicazione sugli effetti benefici, in senso non generico di “wellness” ma stretto di terapia, del canto all’unisono; così come una riabilitazione respiratoria attraverso la musica sembra intervenire nei processi di stabilizzazione non solo del ritmo cardiaco ma della pressione arteriosa.
Risonanza e sincronizzazione sono dunque due aspetti di uno stesso fenomeno che ha come conseguenza un aumento di energia.

 

Comitato scientifico

Giovanna Baracca
Audiologo e foniatra, docente del Conservatorio di Padova, UOD audiologia dell’Ospedale Policlinico di Milano.

Andrea Beghi
MD, specialista in Otorinolaringoiatria, certificato PAMA-AASM in Performing Arts Medicine. Docente di otoneurologia corsi di perfezionamento post laurea Università di Ferrara.

Luciano Borin
Insegnante del metodo Lichtenberger-Institut®, compositore, direttore di coro e orchestra, docente del Conservatorio di Padova.

Gianpaolo Chiriacò  etnomusicologo, docente presso la Libera Università di Bolzano.

Giovanni De Poli
Ingegnere, Dipartimento di Ingegneria dell’Informazione dell’Università di Padova.

Alessandro Martini
ORL, otochiururgo, audiologo, direttore del Dipartimento di Neuroscienze dell’Università di Padova e direttore dell’UOC di ORL dell’Az Ospedaliera di Padova.

Francesco Facchin
Direttore di coro, musicologo, musicoterapista, docente del Conservatorio e dell’Università di Padova.

Antonio Rodà
Ingegnere, ricercatore presso il Dipartimento di Ingegneria dell’Informazione (DEI) dell’Università di Padova.

Relatori

Umberto Ambrosetti
Professore Associato in Audiologia e Foniatria, direttore della Scuola di Specializzazione in Audiologia e Foniatria e dei Corsi di laurea in Audiometria e Tecniche Audioprotesiche, Dipartimento di Scienze Cliniche e di Comunità, Università degli Studi di Milano, Direttore dell’UOSD di Audiologia Fondazione I.R.C.C.S. Ca’ Granda Ospedale maggiore Policlinico Milano.
Gaetano Amorati  Medico chirurgo, specialista in Idroclimatologia Medica e Clinica Termale. Esperto in Omeopatia.
Francesco Avanzini Foniatra, responsabile di foniatria dell’Ospedale S. Maurizio di Bolzano.
Fabrizia Barresi Jazz vocalist e vocal coach, ricercatrice vocale.
Paola Barzan Etnomusicologa, Università di Padova.
Elena Battistella Professore d’orchestra presso il Teatro La Fenice di Venezia, psicologa, specializzata in psicoterapia cognitiva.
Luca Bello Musicista, neurologo dell’Università di Padova.
Sergio Canazza Ingegnere, ricercatore – Dipartimento di Ingegneria dell’Informazione (DEI) dell’Università di Padova.
Giovanna Cantarella ORL e Foniatra, IRCCS Ospedale Maggiore Policlinico di Milano.
Piero Cosi Ingegnere, Primo Ricercatore CNR, Delegato Responsabile ISTC CNR, SS Padova.
Stefano Delle Monache Ricercatore presso il Dipartimento di Culture del Progetto, Università Iuav di Venezia.
Carlo Drioli Docente di Tecnologie Web Università di Udine, Dipartimento di Scienze Matematiche, Informatiche e Fisiche (DMIF).
Emerenziana D’Ulisse Psicoterapeuta, musicoterapista, dottore in neuroscienze – gruppo INI – Istituto Neurotraumatologico Italiano.
Mathias Echternach Otorinolaringoiatra, professore presso Freiburg Institute for Musicians’ Medicine (FIM), Universitätsklinikum Freiburg, specialista in radiologi, bambino cantore e cantore in cori tedeschi (Knaben chor Hannover, Kammerchor Stutgart).
Núria Escudé Psicologa, musicoterapeuta, membro del consiglio di presidenza dell’International Association for Music and Medicine.
Bruno Forti Psichiatra, direttore del Dipartimento di Salute Mentale dell’Azienda Ulss 1 Dolomiti.
Franco Fussi ORL dell’ASL di Ravenna, direttore del Master in Vocologia e del Convegno “La Voce Artistica”.
Marco Galignano Regista, attore, docente di teoria e pratica del movimento, potenziamento vocale e recitazione, responsabile scientifico del progetto “La Voce del Corpo” dell’Università di Bologna.
Renato Gatto Direttore dell’Accademia Teatrale Veneta di Venezia, docente di tecnica dell’improvvisazione.
Sabino Iliceto Professore ordinario e direttore del Dipartimento di Scienze Cardiologiche toraciche e vascolari dell’Università di Padova.
Andrea Nacci UO ORL Audiologia, Foniatria Universitaria, Azienda Ospedaliero Universitaria Pisana.
Luigi Pavan Psichiatra, già direttore della Clinica Psichiatrica e professore emerito dell’Università degli Studi di Padova.
Alfredo Raglio Musicoterapeuta, ricercatore Istituti Clinici Scientifici Maugeri di Pavia, coordinatore scientifico e didattico del Master di Musicoterapia dell’Università di Pavia.
Mario Rossi ORL-Foniatra, già docente di Foniatria e direttore del master in Musicoterapia presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università di Padova. Attualmente docente di Foniatria presso il Conservatorio « C. Pollini » di Padova e di Fisiologia dell’Apparato Vocale  presso il Conservatorio « B. Marcello » di Venezia.
Carlo Serra Filosofo della Musica, Università della Calabria.
Massimo Semenzin Psichiatra, direttore dell’Unità Operativa Complessa Salute Mentale Az Ulss 1 Dolomiti.
Johan Sundberg Professor of Music Acoustics (retired) Department of Speech Music Hearing School of Computer Science and Communication, KTH, Stockholm and  University College of Music Education Stockholm.
Paolo Tito Psichiatra, direttore del Dipartimento di Salute Mentale dell’Azienda Ulss 7 Pedemontana.
Tran Quang Hai National Center for Scientific Research / Research Center for Ethnomusicology, Paris.
Chris Tonelli University of Groningen.

GIOVEDI 12 OTTOBRE

09.00 Registrazione partecipanti
09.30 Saluti autorità
09.45 Introduzione ai lavori
10.00 Intervento musicale d’apertura
Suono – voce – canto: dal singolo al gruppo
10.15 Intervento di apertura  N. Escudé
Moderatore: S. Canazza – Discussant: G. De Poli
11.30 Tavola rotonda: La voce tra biologia ed espressione  Modelli parametrici della glottide e parlato emotivo
C. Drioli
La sintesi della voce con timbro personalizzato
P. Cosi
Sound design tools kit
S. Delle Monache
13.00 Pausa pranzo
Cantare – far musica insieme sincronizza anche la pulsazione cardiaca
14.15 Gruppo vocale “Stellæ matutinæ”
dir. Luciano Borin, Il canto all’Unisono
14.30 Ecografia laringea nel cantante
F. Avanzini
15.15 Effetti della musica, preghiera e respirazione sul sistema cardiovascolare
S. Iliceto
Moderatore: G. Baracca – Discussant: A. Martini
16.30 Tavola rotonda
Voci e suoni dentro: dagli acufeni alle allucinazioni uditive
A. Beghi
Le patologie gravi della voce e le loro conseguenze
M. Rossi
Risonanza e timbro vocale: alcune valutazioni sulla fisiologia del canto
A. Nacci
Fonochirurgia nel cantante
G. Cantarella
18.00 Fine lavori
20.30 Concerto

VENERDI 13 OTTOBRE

La musica insieme sincronizza gli animi: tra normalità e patologia 
9.15 PercussionArtensemble del Conservatorio
dir. M. Pastore
9.30 Il tempo interiore
L. Pavan
10.15 Il Ritmo in Psicoterapia
B. Forti
10.45 Il fascino irresistibile del ritmo
M. Semenzin
11.00 Coffee break
11.15 Il Tempo che cura
P. Tito
Moderatore: M. Semenzin – Discussant: L. Pavan
11.30 Tavola rotonda: La risonanza emotiva nella relazione 
Risonanze ed emotività nel musicista
E. Battistella
Musica e dopamina
L. Bello
Risonanze musicali e sintonizzazioni
E. D’Ulisse
L’approccio musicoterapeutico attivo: dalla sincronizzazione alla sintonizzazione affettiva
A. Raglio
13.00 Pausa pranzo
Il canto e la musica insieme: concetti e contesti
14.15 Duo Jazz del Conservatorio
M. Tonolo pianoforte, F. Angiuli Contrabbasso
14.30 Raffigurare nel tempo e nello spazio: Il gesto vocale
C. Serra
15.20 Amandla. Il canto come condivisione tra scenari etnografici e rivendicazioni sociali
G. Chiriacò,
15.50 Coffee break
Moderatore: F. Facchin – Discussant: G. Chiriacò
16.20 Tavola rotonda: Voce – risonanza – corpo: pratiche di ricerca Memoria e Risonanza dalla meditazione cantata alla fisica quantistica
F. Barresi
Soundsinging and Social (In)Justice
C. Tonelli
Esperienze corali nella scuola
P. Barzan
Il gesto vocale come strumento di apprendimento
M. Galignano
Workshop
18.30 Alla ricerca del proprio ISO
E. D’Ulisse
20.30 Cena sociale

SABATO 14 OTTOBRE

Moderatore: U. Ambrosetti

9.00 The voice as a musical instrument
J. Sundberg
9.45 Dynamic magnetic resonance during singing activity: what happens inside
M. Echternach
10.15 La riabilitazione della voce: esempi pratici
F. Fussi
10.45 Coffee break
11.15 Disfonia spasmodica e riabilitazione:un case-report
G. Amorati, L. Borin
11.45 Canto difonico
T. Quang Hai
13.00 Esecuzione musicale a cura di SaMPL
13.15 Pausa pranzo

14.30 Workshop
Le risonanze nel canto: gli esercizi per bilanciarle correttamente
G. Baracca, L. Borin
La vocalità teatrale come percorso per migliorare l’emissione vocale parlata
R. Gatto

16.00 Sessione plenaria: Conclusioni
17.00 Concerto di conclusione

Partner

INFO e ISCRIZIONI

Iscrizione entro il 18 settembre 
Iscrizione al convegno €   80,00
Iscrizione al convegno incluso 1 workshop a scelta € 100,00
Ridotto Studenti
Iscrizione al convegno €   60,00
Iscrizione al convegno incluso 1 workshop a scelta €   80,00
Dopo il 18 settembre
Iscrizione al convegno € 100,00
Iscrizione al convegno incluso 1 workshop a scelta € 120,00
Ridotto Studenti
Iscrizione al convegno €   80,00
Iscrizione al convegno incluso 1 workshop a scelta € 100,00
Le quote di partecipazione sono IVA 22% inclusa.
Sono esenti IVA le iscrizioni effettuate da Enti pubblici.
In sede congressuale si accetteranno le iscrizioni sino ad esaurimento dei posti disponibili.

Contatti

Segreteria Organizzativa e Provider ECM
Meet and Work Srl
Tel: 049 8601818
Comitato Organizzativo
Associazione UMUS
Cell: 392 996 5505

LE CHANT DES STEPPES Espace culturel Henri Salvador, Coulaines (72), 29 avril 2016, 20h

Standard

CONCERT EXCEPTIONNEL DE MUSIQUE MONGOLE

pour le 10e anniversaire de Routes Nomades

coulaines 0.jpg

LE CHANT DES STEPPES

Espace culturel Henri Salvador, Coulaines (72),

29 avril 2016, 20h

Renseignement : 02 43 74 35 10 / culture@coulaines.fr

Concert précéde de la projection du film

“Maîtres de chant diphonique” de J.F. Castell.

Dans le cadre de la tournée unique “Anthologie du khöömii mongol”
Maîtres du chant diphonique, chant long et vièle cheval

Within the Framework of “The Anthology of Mongolian Khöömii” Tour
Masters of overtone singing, long song & horse-head fiddle

“Монгол Хөөмийн Сонгомол” онцгой аялан тоглолтын хүрээнд
Хөөмий, уртын дуу, морин хуурын мастерууд

www.routesnomades.fr
www.facebook:com/routesnomades

Tournée Anthologie du khöömii mongol | Anthology of Mongolian Khöömii tour | Монгол Хөөмийн Сонгомол аялан тоглолт / TEASER
Partager
Transmettre
Copyright © 2016 Routes Nomades
Tous droits réservés. All rights reserved.
Бүх эрх хамгаалагдсан.

Association loi 1901, licence 2-1059233
www.routesnomades.fr
www.facebook.com/routesnomades
contact@routesnomades.fr
+33 (0)2 43 76 19 65

25 rue d’Andaine, 72190 Coulaines, France

VOICE ENCOUNTERS : VOICE PEDAGOGY / 18-21 April 2016,University of Wroclaw, POLAND

Standard

about

Underpinning VoicEncounters is the belief that the voice is a communication tool that can transcend language and cultural differences. We gather to reflect on the phenomenon of human voice and musicality and on how they are realised in music. The aim of VoicEncounters is to provide a rich space in which many different vocal cultures from around the world can be brought together under one roof. Each VoicEncounters practical seminar includes workshops, concerts, discussions and lectures focusing on the diverse ways of using/working with the voice which can be included in the creative process, enriching the performer’s skill set. The first instalment of the event, ‘The Phenomenon of Latin Confraternities’, was held in 2010, followed by two editions dedicated to Armenian heritage and history in 2012 and 2013. This year’s VoicEncounters will be divided into four sections: ‘Mediterraneas’, ‘Giving Voice’, ‘My Voice is My Country’ and ‘Traces’. It will also feature an international conference on ‘Voice Pedagogy’.

Voice Pedagogy

MON.–THU. 18–21 April | 15:00–18:30

Faculty of History Lecture Hall, University of Wrocław, ul. Szewska 49

In English and Polish (simultaneous interpretation) | ADMISSION FREE

MON. 18 april

Scientific Influences on Voice Training, Including Neuroscientific and Cognitive Research with Impact on Singing and Acting

15:00 Welcome and introduction to the conference

15:15 Keynote Speech: Rhonda Blair(Southern Methodist University, USA) |‘4E Cognition and Cognitive Linguistics:Some Uses for the Actor and Her Voice’

16.00 COFFEE

16:30 Tiina Syrjä (University of Tampere, FI) | ‘Acting in a Foreign Language – Voice at the Intersection between Language and Body’

17:00 Kristin Linklater (UK) ‘Natural Voice’ | work demonstration followed by commentary and discussion panel with Rhonda Blair, Tiina Syrjä, Ewa Głowacka-Fierek and Ditte Berkeley, chaired by Joan Mills

more

18:00 Open discussion

TUE. 19 april

Voice Training and Practice: Developing and Encouraging the New Generation

15:00 Joan Mills (CPR, Wales) | ‘The Influence of CPR’s Giving Voice Project over the Past 25 Years (a contextual presentation)’

15:30 John Hunter (UK) | ‘Tuning the Human Instrument: the Role of the Alexander Technique in Performing Arts Education’

16:00 COFFEE

16:30 Olga Szwajgier (Poland) | ‘Free Your Voice’

more

17:00 Jorge Parente (Portugal/France) | ‘How I Found Back My Roots: My Vocal Identity’, in dialogue with Jarosław Fret

more

18:00 Open discussion

WED. 20 april

The Empowerment of Voicing: Social and Political Resonance, Identity and Ensemble

15:00 Frankie Armstrong (UK) | ‘Voices From The Edge – Why the Voice is Politics’, in dialogue with Joan Mills

15:30 Tran Quang Hai (Vietnam/France) | ‘The Empowerment of Overtone Singing: Development and Expansion’

16:00 COFFEE

16:30 Tomasz Rodowicz (CHOREA Theatre, Poland) | ‘Singing Together: the Group Sound’

more

17:00 Jenny Sealey, MBE, and Jude Mahon (Graeae Theatre Company, UK) | ‘Trust and the Voice’

18:00 Open discussion

THU. 21 april

Beyond Tradition: Traditional Vocal Forms as Sources of Skills and Inspiration for Experiment for the Performer

15:00 Caroline Bithell (University of Manchester, UK) | ‘Performing the Other and Finding Myself: Vocal Journeys and Transformations’

15:30 Fátima Miranda (Spain) | ‘Vocal Experimenting in Performance Practice’, in dialogue with Danielle Meunier

16:00 COFFEE

16:30 Tara McAllister-Viel (University of Essex, UK) | ‘Embodying Multiple Vocal Traditions: Interweaving Korean P’ansori and Western Voice Training in Training the Performer’s Voice’

17:00 Chan E. Park (Korea/USA) | ‘Visions of the Voice in P’ansori’

more

MUSEE GUIMET : 2 concerts sur les maîtres du chant diphonique , Paris, 8 et 9 avril 2016

Standard

 maîtres du chant diphonique concert musée guimet 8 & 9 avril 2016

LOGO MUSEE GUIMET

Télécharger la vidéo du projet

Vendredi 8 et samedi 9 avril à 20h30

Les maîtres du chant diphonique
Mongolie, Touva
Suite à plus de 10 ans de recherches de l’ethnomusicologue Johanni Curtet, Routes Nomades va produire début 2016 un double-disque d’Anthologie du khöömii  (chant diphonique) de Mongolie et de Touva, sur le label Buda Musique. Pour célébrer cet événement, il nous propose deux concerts exceptionnels au musée Guimet. Neuf diphoneurs, deux diphoneuses et une chanteuse de chant long seront réunis pour nous faire entendre les échos d’une technique vocale vivace, représentée par les grands maîtres, les femmes (une rareté) et la nouvelle génération.

Vendredi 8 avril:

Du khöömii à l’urtyn duu : diphoneuses, chants longs et jeunes générations Ösökhjargal Purevsuren (khöömii, luth dombra), Erdenetsetseg Khenmedekh (chant long urtyn duu), Khulan Navaandemberel (vièle morin khuur), Ganzorig Nergui, khöömii (luth tovshuur, vièle morin khuur), Amartüvshin Baasandorj (khöömii, luth tovshuur, vièle morin khuur), Batsükh Dorj, khöömii (luth tovshuur, vièle ekel)

Le khöömii a été longtemps réputé pour sa pratique masculine. Ce vendredi, ce sont notamment des diphoneuses qui représenteront le penchant féminin trop rarement diffusé de cet art du timbre vocal, dans lequel une personne superpose plusieurs sons simultanément avec sa voix. Aux côtés de la très rare pratique féminine du chant diphonique, ce projet présentera deux duos masculins, touva et mongol, permettant au public de saisir les différences et les liens entre ces deux pratiques du khöömii.

Samedi 9 avril :

Maîtres du khöömii, de l’Altaï à Oulan-Bator
Odsüren Baatar (khöömii, luth tovshuur), Sengedorj Nanjid (khöömii, luth tovshuur, flûte tsuur), Davaajav Rentsen (khöömii, luth tovshuur), Tserendavaa Dashdorj (khöömii, luth tovshuur, vièle ekel), Toivgoo Ejee (khöömii, luth tovshuur), Papizan Badar (khöömii, luth tovshuur, guimbardes)

Transmis de génération en génération par les peuples mongols, l’art du khöömii permet à une personne de sculpter son timbre vocal tout en finesse et virtuosité, en réalisant plusieurs sons simultanément avec sa voix. Les légendes racontent que le khöömii viendrait de l’imitation du vent, des bruits de l’eau, des chants d’oiseaux… 6 grands maîtres, sont réunis pour ce concert exceptionnel.

Production : Routes Nomades.
Direction artistique: Johanni Curtet, assisté de Nomindari Shagdarsuren

Prix des places : 17 et 12 €

  Renseignements, réservations : 01 40 73 88 18
ou auditorium@guimet.fr

 Télécharger le bon de réservation 

Découvrez le programme de nos spectacles de danse

Découvrez le programme de nos concerts

 Découvrez le programme cinéma

Découvrez le programme de nos conférences

INFORMATIONS PRATIQUES

Musée national des arts asiatiques – Guimet
6, place d’Iéna 75116 Paris
Ouvert tous les jours sauf le mardi, de 10h à 18h
L’auditorium est accessible les soirs de spectacle à partir de 19h30.

auditorium@guimet.fr
01 40 73 88 18

www.guimet.fr/

Johanni Curtet & Nomindari Shagdarsuren:Anthologie du khoomii mongol, Musée Guimet , 24.03.2016

Standard

LES MAÎTRES DU CHANT DIPHONIQUE
Jeudi 24 mars à 12h15

Musée Guimet | Auditorium | Conférences

safe_image.php

Conférence publique et gratuite par Johanni Curtet, ethnomusicologue, et Nomindari Shagdarsuren, spécialiste du patrimoine culturel immatériel

UNE ANTHOLOGIE DU KHÖÖMII MONGOL

Conférence publique et gratuite par Johanni Curtet, ethnomusicologue, et Nomindari Shagdarsuren, spécialiste du patrimoine culturel immatériel

Dans le cadre de la sortie du disque Anthologie du khöömii mongol (titre provisoire, 2016, Buda Musique/Routes Nomades), Johanni Curtet et Nomindari Shagdarsuren présenteront en avant-première les objectifs, l’éthique et la collecte de ce projet inédit. Cette présentation permettra de redécouvrir toute la richesse du chant diphonique mongol, des archives sonores aux créations actuelles.
Cette conférence précède deux grandes soirées, les 8 et 9 avril 2016 à l’auditorium du MNAAG, avec 12 musiciens mongols invités pour célébrer la sortie du disque.

http://www.guimet.fr/fr/auditorium/conferences/les-maitres-du-chant-diphonique

Nell’ambito della XVIXª edizione della Rassegna di Musica Diversa “Omaggio a Demetrio Stratos”, 15-18 June 2016, Alberone di Cento (FE), ITALIA.

Standard

omaggio a Demetrio Stratos 2015 poster

http://modomusica.com/omaggiods/edizione2015/lab_voceinconvenzionale.html

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza degli utenti.
Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
Leggi informativa

Le precedenti edizioni:
20152014
20132012
20112010
20092008
20072006
20052004
2003
2001 e 2002
20001999
19981997
1996

ATTENZIONE!!!
l’edizione 2016 non è ancora attiva, il sito è in costruzione.
Si prega di non iscriversi, poiché il regolamento non è ancora ultimato.
Laboratorio di Sperimentazione
ed uso Inconvenzionale della Voce
ISCRIVITI
(il laboratorio è gratuito, ma per responsabilizzare gli iscritti ed evitare defezioni dell’ultimo minuto, creando notevoli disagi all’organizzazione, si richiede una caparra di Euro 50,00.
Le caparre verranno rimborsate di persona insieme all’attestato di partecipazione al termine del laboratorio.)
Nell’ambito della XVIXª edizione della
Rassegna di Musica Diversa “Omaggio a Demetrio Stratos”

Dal 15 al 18 giugno 2016 si terrà un laboratorio gratuito di canto per produrre un concerto finale nella serata del 18 giugno come saggio dell’attività del laboratorio, aperto sia ai principianti che ai più esperti.
Presso la Sala Polivalente del Circolo Sportivo, in via Rossini 22, – 44042 Alberone di Cento (FE).

Il numero massimo è di 25 partecipanti, al momento attuale sono iscritti 0 discenti, per cui i posti disponibili sono 25.

Albert Hera: Sono trent’anni che abita il mondo della musica. Nasce come saxofonista e solo in seguito, a ventiquattro anni, scopre nella voce il suo vero “strumento”. Demetrio Stratos e Bobby Mcferrin divengono i suoi mentori ispirando il suo percorso artistico che si sviluppa prevalentemente nel mondo della ricerca e della didattica, esplorando le innumerevoli sonorità dei vari generi musicali, dal canto lirico dove muove i primi passi, a quello della world Musi… Continua a leggere

Tran Quang Hai: viene da una famiglia di musicisti da cinque generazioni. Il padre Tran Van Khe, noto musicista, è tra i maggiori studiosi di musica vietnamita.Da molti anni è presente alla nostra rassegna, con la sua umanità ed umiltà, un collaboratore preziosissimo e carissimo.

Tran Quang Hai, nato nel Vietnam del Sud, ha studiato al Conservatorio di Saigon e quindi in Francia presso il Centre d’Etudes de Musique Orientale di Parigi; dal 1968 fa parte d… Continua a leggere

Guarda il film “Le chant des harmoniques (1989)”

Boris Savoldelli: “Uno spettacolo sfavillante e musicalmente attraente” (Time Out New York ); “una voce attraente, idee interessanti e soli eccitanti” (Howard Mandel-Presidente della American Jazz Journalists Association ); “ha mestiere, idee e naturalezza…molto piacevole” (Il Manifesto); “una voce che provoca gioia” (Seattle Times); “in quella voce c’è un’orchestra” (L’Espresso); “senza dubbio un genio” (Jazz Ru, Russia); “raro caso di musicista italiano esportabile” (La Repubblica); “uno spettacolo straordinario” (All About Jazz New York); “reinventa gli standard con bulimica frenesia e originalità” (Musica Jazz); “un vocalist prodigioso” (Ezio Guaitamacchi, direttore del mensile Jam); “qualcosa di veramente nuovo e diverso” (Mensieur Dèlire, Francia); “u… Continua a leggere

PROGRAMMA:

Orario laboratorio:

Mercoledì 15 giugno 2016
Pomeriggio ore 14:30-18:00 – (Tran Quang Hai)Giovedì 16 giugno 2016
Mattino 10:00-12:00 – (Boris Savoldelli)
Pausa pranzo.
Pomeriggio 14:30-16:30 – (Boris Savoldelli) – 16:30-18:00 – (Boris Savoldelli)

Venerdì 17 giugno 2016
Mattino ore 10:00-12:00 – (Albert Hera)
Pausa pranzo.
Pomeriggio 14:30-16:30 – (Albert Hera) – 16:30-18:00 – (Tran Quang Hai)

Sabato 18 giugno 2016
Mattino ore 10:00-12:00 – (Tran Quang Hai)
Pausa pranzo.
Pomeriggio 14:30-16:30 – (Albert Hera) – 16:30-18:00 – (Albert Hera)
Ore 21:00 saggio del laboratorio con concerto corale nell’ambito della seconda serata della rassegna

Nella Sala Polivalente del Circolo Sportivo Alberonese, Via Rossini 22 – Alberone di Cento (FE).

=""

INFORMAZIONI PER ARRIVARE, DOVE DORMIRE E DOVE MANGIARE.

Usa questo modulo per iscriverti:

Nome*:
Cognome*:
Indirizzo*:
Città*:
Prov.*:
E-mail*:
Telefono o cell.*:
Informativa ai sensi del D. Lgs. del 30.06.2003, n. 196 in materia di protezione dei dati personali LEGGI
Ho preso visione della nota informativa. Do il consenso al trattamento dei dati.
Convalida*:
captcha